ricerca e copie a fini amministrativi

Ricerche e certificazioni a fini amministrativi

È possibile richiedere e ottenere certificazioni o copie conformi dei documenti con valore legale.

Qualora la certificazione o le copie debbano essere rilasciate in bollo, per fini amministrativi, anche la domanda deve essere presentata in bollo compilando l' apposito modulo (DPR n . 642 del 26/10/1972 e art . 3 D.M. 20 agosto 1992 Approvazione della tariffa dell'imposta di bollo.)

L'utente che richiede copie autenticate di documenti deve osservare le seguenti regole:

  • La domanda di richiesta deve essere redatta in carta bollata (euro 16,00) per ogni singolo documento, di cui deve essere indicata la esatta collocazione archivistica.
  • Sulla copia del documento devono essere applicate marche da bollo (euro 16,00 cadauna), ai sensi della vigente normativa sul bollo, nella misura di n. 1 (una) marca da bollo ogni 4 (quattro) facciate normali (formato protocollo).
  • Sarà cura dell'Istituto autenticare il documento fotocopiato, con l'indicazione del richiedente, degli estremi del documento riprodotto e ogni altra indicazione utile al riconoscimento del documento stesso.
  • Restano salve le esenzioni in materia di imposta di bollo previste dalla tabella allegato B, annessa al decreto del Presidente della Repubblica 25 giugno 1953, n. 492, in particolare sono esenti dal bollo le ricerche e copie di documenti a fini pensionistici (fogli matricolari).