Concessioni di uso temporaneo

Su richiesta degli interessati, l'Archivio di Stato di Roma concede alcuni spazi, che fanno parte del Complesso borrominiano della Sapienza, in cui ha la sua sede.

SALA ALESSANDRINA
La prestigiosa sala Alessandrina suddivisa in tre campate costruita tra il 1659 - 1665, arredata da librerie che riprendono il disegno originario del Borromini e sono coronate dagli elementi araldici Chigi, con affresco della volta centrale opera di Clemente Maioli.
La Sala Alessandrina è predisposta a ospitare convegni, conferenze e proiezioni, ha una capienza massima di 100 persone. Attrezzature tecniche a disposizione.

LOGGIATO
Sul loggiato al primo piano si presentano mostre documentarie organizzate dall'Archivio e anche in collaborazione con altri enti e istituti culturali.

In collegamento alle manifestazioni possono essere autorizzati catering in appositi spazi da concordare con l’ufficio concedente.

CORTILE DI S. IVO ALLA SAPIENZA

L'ottima acustica e l'ambiente suggestivo rendono il Cortile particolarmente adatto ad ospitare concerti di musica classica o rappresentazioni operistiche in forma semiscenica. Il Cortile può essere concesso per riprese cinematografico e televisive.

MODALITÀ DI UTILIZZO

La domanda di concessione in uso temporaneo degli spazi deve essere inoltrata al Direttore dell'Archivio di Stato

Per informazioni rivolgersi a :

Carla Cerati carla.cerati@beniculturali.it  (tel.  0668190832/0668190895)

Biblioteca Alessandrina -Affresco "Il Trionfo della Religione" di Clemente MaioliPalazzo della Sapienza - loggiato