IMAGO SAPIENTIAE

Tom Rossiter

Architetto, fotografo e membro dell'American Institute of Architects, Tom Rossiter svolge un lavoro di ricerca sui lavori degli architetti più acclamati nel mondo. Le sue immagini riflettono il suo interesse per la storia, la natura e l'architettura. Attraverso i suoi lavori, Rossiter narra il potere dell'architettura, non soltanto fotografando le opere, ma anche attraverso i ritratti di architetti contemporanei.

Il suo viaggio nell'arte ha origine già al liceo, con lo studio delle tecniche e la produzione della ceramica, perfezionandosi all'Istituto di Design di Rhode Island. In seguito ottiene il titolo di Bachelor in Storia dell'arte e dell'architettura.

Rossiter ha esposto le sue fotografie in diverse gallerie e istituzioni pubbliche e ha recentemente pubblicato il suo libro per immagini Building ideas, an architectural history of the University of Chicago.

Il progetto Architecture Inside Out del 2018 è incentrato sull'osservazione dell'interno e dell'esterno di un edificio racchiusi in un'unica immagine fotografica.

S. Ivo inside out

“L'architettura è depositaria della memoria culturale, dell'identità e delle aspirazioni di un'epoca. […] Come fotografo di architettura, ho notato come una singola immagine non possa narrare in maniera esaustiva quello che un edificio rappresenta. […] All'Istituto di Design di Rhode Island ho imparato la tecnica di rappresentazione analitica degli edifici, includendo in uno stesso foglio la pianta, le sezioni, l'alzato e l'interno. Mi sono ispirato a questa tecnica, iniziando a fotografare il Teatro dell'Opera di Parigi e il risultato è stato talmente sorprendente che ho continuato realizzando una serie di immagini “inside-out” di famosi edifici in giro per il mondo”. (T.Rossiter)

In questo progetto, Rossiter ha incluso il palazzo della Sapienza di Roma, sede dell'Archivio di Stato di Roma, creando una nuova esperienza visiva dell'edificio.

Per ulteriori informazioni: www.tomrossiter.com

 

 

Andrew Saunders

Le immagini delle chiese romane e piemontesi di Andrew Saunders, pubblicate nel 2018 in Baroque Topologies ed esposte in una mostra a Philadelphia, sono realizzate mediante una accurata elaborazione in fase di post-produzione che rende una nuova visione su edifici che pensavamo essere familiari.

Saunders1Grazie ad una collaborazione con la American Academy in Rome, approfondisce lo studio dell'architettura barocca in Italia, applicando le nuove tecnologie informatiche alle sue conoscenze storiche e artistiche. Il Barocco viene così interpretato attraverso una visione tridimensionale dei dettagli architettonici, sotto forma di modelli o planisferi architettonici che sviluppano attraverso linee, cupole, archi e soffitti decorati. Le immagini sono prodotte utilizzando uno speciale scanner che acquisisce le singole immagini e consente di combinarle creando un effetto di movimento in 3D.

Saunders, docente di design all'Università della Pennsylvania, nel 2016 ha trascorso sei settimane in Italia, tra Lazio e Piemonte, nel corso delle quali ha fotografato in 3D una ventina di edifici del Barocco, prestando particolare attenzione anche alla chiesa di Sant'Ivo alla Sapienza di Roma, inclusa nel complesso monumentale che ospita la sede dell'Archivio di Stato di Roma.

Per ulteriori informazioni:

https://pricelab.sas.upenn.edu/projects/baroque-topologies

Cupola1Cupola3