Nuove procedure per l'ingresso alle sale di studio

02/08/2021

green passSi comunica che in ottemperanza alle nuove disposizioni vigenti previste per tutti i luoghi di cultura italiani (D.L. del 23 luglio 2021, art. 3), dal 6 agosto 2021 è obbligatorio esibire il Green Pass corredato da un valido documento di identità per accedere alle sale di studio dell'Archivio di Stato di Roma.

La Certificazione verde Covid 19  attesta una delle seguenti condizioni:

  • aver fatto la vaccinazione anti COVID-19 (in Italia viene emessa sia alla prima dose sia al completamento del ciclo vaccinale)
  • essere negativi al test molecolare o antigenico rapido nelle ultime 48 ore
  • essere guariti dal COVID-19 negli ultimi sei mesi

Le informazioni sulla procedura da seguire per ottenere il GREEN PASS sono disponibili sul sito www.dgc.gov.it.

Rimangono inoltre in vigore le prescrizioni di sicurezza anti-Covid: per l'ingresso alle sale di studio è necessaria la misurazione della temperatura ed è obbligatorio indossare la propria mascherina. Maggiori informazioni sono consultabili su questo sito sulla pagina del Regolamento Covid 19

Le certificazioni rilasciate dalle autorità sanitarie del Canada, Giappone, Israele, Regno Unito di Gran Bretagna e Stati Uniti d'America sono riconosciute come equivalenti alla Green card (di cui all'art. 9, comma 2 abc del DL 22 aprile 2021, n. 52).

Per gli studiosi provenienti da paesi EU e non EU si consiglia di consultare qui  le informazioni dedicate ai viaggiatori.

Per approfondimenti si rimanda alle FAQ sul Green Pass: https://www.dgc.gov.it/web/faq.html