Bandi e avvisi

ASSEGNAZIONE DEL SERVIZIO DI CASIERATO PRESSO L'ARCHIVIO DI STATO DI ROMA - SEDE DI S. IVO ALLA SAPIENZA

Il giorno 9 dicembre 2020 si è riunita la commissione per  la valutazione delle domande pervenute, la quale, dopo avere valutato i titoli e formulato la graduatoria di merito, ha aggiudicato il servizio di custodia e casierato presso il Palazzo della Sapienza al sig. Eugenio Latini.

Consulta qui il testo del verbale contenente la graduatoria dei canditati (link al verbale).


BANDO PER L'ASSEGNAZIONE DEL SERVIZIO DI CASIERATO PRESSO LA SEDE DELL'ARCHIVIO DI STATO DI ROMA - CORSO DEL RINASCIMENTO 40, ROMA

L’Archivio di Stato di Roma intende assegnare il servizio di custodia e casierato presso la sede di Corso del Rinascimento 40 Roma.

Il servizio di casierato prevede due custodi casieri, di cui uno già in servizio. Al custode casiere sarà concesso l’uso gratuito di un alloggio annesso alla sede con accesso da Corso del Rinascimento 40 (planimetria: all. 2). La durata dell’affidamento del servizio è di anni cinque, trascorsi i quali il contratto potrà essere rinnovato.

Per la formulazione della graduatoria si terrà conto dei titoli previsti nella relativa tabella (all. 3).

La domanda, redatta in base al modulo (all. 4), dovrà essere presentata entro le ore 12.00 del 30.11.2020 per posta, per corriere o via Pec all’indirizzo: mbac-as-rm@mailcert.beniculturali.it o a mano previo appuntamento (tel. 06.67235629; marcello.carbone@beniculturali.it).

Gli interessati possono visitare l’alloggio dalle ore 10.00 alle 12.00 entro il 25.11.2020 prendendo appuntamento con il dott. Marcello Carbone, responsabile dell’ufficio del consegnatario, scrivendo all’indirizzo: marcello.carbone@beniculturali.it

(27/10/2020)

Consulta qui il testo del bando e i relativi allegati:

Bando di casierato del 27.10.2020

All. 1- Scheda

All. 2 - Planimetria

All. 3 - Tabella dei titoli

All. 4 - Domanda di partecipazione

 

PUBBLICATO IL BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A PROGETTI PER INTERVENTI SU ARCHIVI DEI MOVIMENTI POLITICI E DEGLI ORGANISMI DI RAPPRESENTANZA DEI LAVORATORI (art. 1, comma 342 Legge 27 dicembre 2017, n. 205)

Si pubblica il Decreto direttoriale 9 aprile 2020 n. 141, recante criteri e modalità per la concessione di contributi a progetti riguardanti interventi da effettuarsi su archivi dei movimenti politici e degli organismi di rappresentanza dei lavoratori o di loro esponenti.

Le domande di contributo possono essere presentate da istituzioni culturali di natura pubblica o privata e da associazioni pubbliche o private senza scopo di lucro operanti in ambito nazionale.

Il termine per la presentazione della domanda è il 4 maggio 2020.

Le domande dovranno essere presentate esclusivamente a mezzo posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo mbac-dg-a.servizio2@mailcert.beniculturali.it con le modalità previste dal bando.

Si rende disponibile il modello per la presentazione della domanda.

 

 

Le informazioni in merito alla procedura possono essere richieste all’indirizzo:

dg-a.servizio2@beniculturali.it